Medea

Gli allievi della scuola Teatrando di Bergamo

in

MEDEA

Capro espiatorio

tratto da

Medea. Voci

di Chista Wolf

L’immagine stratificata della Medea euripidea, sozza omicida di figli, ha dominato il nostro immaginario per secoli. Christa Wolf nel romanzo Medea.Voci, partendo da testimonianze precedenti a quella del tragediografo greco, rovescia la figura di Medea in quella di vittima, di capro espiatorio e suggerisce una riflessione sulla relazione uomo-donna nella nostra società.

 

Gli allievi in scena

Simonetta Bellaviti      Cinzia Carissimi      Bianca Colnaghi      Roberta Di Pilla

Pierpaola Gambarota      Paolo Papandrea      Francesca Mazzoleni

Mariangela Pè      Natalina Pulcini      Umberto Simonelli      Chiara Valsecchi

 

regia di Carlo Mega



Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.

  • Medea-081
    Medea-12
    Medea-10
    Medea-11
    Medea-09
    Medea-07
    Medea-5
    Medea-06
    Medea-05
    Medea-04
    Copia-di-Medea-01
    Medea-02